L'asta di beneficienza della Fondazione Balia è giunta alla terza edizione e ha riscosso grande successo di incassi e di pubblico. 

Anche quest’anno FISAN ha voluto collaborare all'asta di beneficenza organizzata dalla Fondazione Balia e svoltasi presso il Museo Nazionale Thyssen Bornemisza lo scorso 9 ottobre. L'asta intitolata “Fotógrafos con la Infancia” (ovvero, Fotografi dalla parte dell’Infanzia) ha per obiettivo la raccolta di fondi destinati a dare sostegno a minorenni a rischio di emarginazione sociale attraverso lo svolgimento di programmi e progetti educativi. Questa terza edizione dell'asta “Fotógrafos con la Infancia” e si è avvalsa della collaborazione di PHotoESPAÑA, Betty Guereta, Juan Varez, Christie´s e del Museo Thyssen-Bornemisza.

Sono state messe all'asta immagini di vari fotografi vincitori di premi nazionali di fotografia come Joan Fontcuberta, Chema Madoz o Isabel Muñoz. Hanno collaborato inoltre Anna Malagrida, prima spagnola a vincere il premio "Carte Blanche", e Joanna Biarnés, prima fotogiornalista. Sono state messe all’asta anche un’unica fotografia della premiata e riconosciuta fotografa Cristina Iglesias e opere emblematiche di Carmen Ballvé, Dionisio González, Jordi Bernadó, Leopoldo Pomés e Txomin Badiola,nonché dei fotografi internazionali Boris Savelev, Geert Goiris, Gonzalo Lebrija, Jack Pierson, José Dávila, Massimo Vitali, Miguel Rothschild e Sally Man. Secondo una modalità inedita, è stata messa all'astaanche un'opera non ancora realizzata! L'artista Alberto García Alix, uno dei fotografi e ritrattisti più importanti del nostro paese, farà il ritratto alla persona che si è classificata come miglior offerente.

Dopo l'asta di beneficenza, condotta da un'équipe di Christie's, è stato servito un cocktail,offerto da Medems,a cuierano presentidue maestri del taglio del prosciutto di FISAN che hanno deliziato il pubblico con due prosciutti GRAN RISERVA.