Nelle prossime settimane potremo già degustare i risultati del pascolo 2016-2017.

Il motto tipico della località di Guijuelo dice che "quando il grano ingiallisce sui campi, il chorizo di ghianda è maturo in cantina". Per questo, a partire da metà maggio, gli sguardi di tutta la Villa si dirigono alle colline che la circondano. Così succede, anno dopo anno. Perché gli insaccati di ghianda che chiamiamo "di stagione" i primi a raggiungere la piena maturazione in cantina, sono il campionario definitivo del risultato del lavoro svolto da tutti a FISAN, nei mesi precedenti, sia durante il pascolo, sia nel corso dell'elaborazione e stagionatura nei nostri stabilimenti.

Questa annata di ghianda 2016-17 è stata tardiva e, nel nostro caso, presenta eccellenti risultati grazie al nostro Montanera Doppio. Fin dall'inizio abbiamo potuto selezionare i pezzi migliori di presa, pluma, cruceta... i Pezzi Nobili delle carni di maiale iberico, per includerle nei nostri insaccati di ghianda Bellota e Gran Riserva. 

Anche il condimento è unico per ciascun tipo di insaccato e differente per i lombi. Ogni ricetta, segreto di famiglia, utilizza spezie e condimenti della stessa qualità: sale, delle saline di Torrevieja, aglio di Jaraíz, pepe nero di Malaga o pepe dolce e piccante di La Vera. Oltre a tutto ciò, da anni il salchichón di ghianda Bellota Gran Riserva FISAN include nella ricetta un punto corretto di tartufo nero. 

Quest'anno tutti i nostri insaccati e lombi di ghianda iberici saranno pronti un po' prima del solito dato che il clima di questi ultimi mesi è stato particolarmente secco. 

Seguite le nostre novità sugli insaccati dell'Annata 2017 nella nostra newsletter e sui social network. Vi informeremo puntualmente su quando sarà disponibile. Mmmmhhhh!!!